Disinfestazioni contro cimici da letto

Descrizione e biologia

Le cimici dei letti (Cimex lectularius ) sono degli insetti di colore rosso mattone scuro lunghi circa 5-8 mm. Hanno il corpo dalla forma ovale, appiattito dorso-ventralmente e antenne composte da 4 segmenti. La testa è piccola, con occhi composti piccoli e sporgenti. L’apparato pungitore-succhiatore a riposo è ripiegato in posizione ventrale in un’apposita scanalatura. Il torace è piccolo e porta gli abbozzi alari non funzionali ma ridotti a piccole squame.

E' un insetto che si nutre preferibilmente di sangue umano, anche se può attaccare in caso di bisogno altri mammiferi o uccelli.

All’interno delle abitazioni sceglie di solito come punti di annidamento le strutture dei letti, le cuciture dei materassi, gli spazi dietro i battiscopa, i quadri, le coperture o tappezzerie scollate e più in generale qualsiasi fessura o intercapedine, generalmente il più vicino possibile a posizioni scelte dagli esseri umani per dormire o comunque sostare a lungo.

In condizioni di scarsa luminosità, le cimici abbandonano i loro nascondigli e si dirigono assai rapidamente verso la vittima, guidate dal calore corporeo e dalle emissioni di anidride carbonica.

Ogni pasto dura circa dai 3-10 minuti. Se riesce a nutrirsi a sazietà torna a compiere un nuovo pasto dopo una settimana. Tuttavia, può rimanere a digiuno per mesi e mesi, anche per oltre un anno. La quantità di un pasto sanguigno è considerevole e può raggiungere sei volte il peso del loro corpo.

Se la temperatura è stabile, si riproduce in qualsiasi epoca e può compiere fino a tre generazioni l’anno. Per compiere il ciclo vitale ha bisogno di una temperatura piuttosto elevata e perciò si insedia nelle stanze che durante l’inverno vengono riscaldate e nei luoghi più tiepidi della casa. E’ comunque in grado di resistere a temperature basse ma sospendendo l’attività fino al ritorno delle condizioni ottimali.

Le cimici depongono le uova negli stessi ambienti in cui si rifugiano nelle ore di riposo. Le uova sono di colore grigio perlaceo, lunghe poco più di 1 mm e larghe mezzo.

Ogni femmina depone da 200 a 300 uova. L’incubazione e la durata del periodo preimmaginale (stadi giovanili) dipendono prevalentemente dalle condizioni ambientali e, in particolare, dalle condizioni termiche. A una temperatura di circa 25°C, dopo 8 giorni le uova si schiudono, ma sono poi necessarie 11 settimane prima che le neonate, dopo aver compiuto 5 mute, giungano allo stadio adulto. É necessario, inoltre, che per ogni stadio vitale le forme giovanili assumano una certa quantità di sangue. Se il cibo è scarso i tempi di sviluppo si allungano notevolmente.

In condizioni ottimali di ambiente e di nutrizione, le cimici impiegano soltanto 7 settimane per diventare adulti. Anche le temperature troppo elevate non sono tollerate: in pochi giorni a 50° C, tutti gli individui giovani e adulti muoiono. Se le cimici hanno a disposizione abbondante nutrimento possono raggiungere in breve tempo densità preoccupanti.

Poiché l'eliminazione delle cimici dei letti è molto esigente, essa è da effettuare in modo professionale da personale specializzato.

La nostra azienda utilizza metodi efficaci ed assolutamente ecologici per l’eliminazione totale delle cimici, tra cui il sistema Cimex Eradicator.

Il sistema Cimex Eradicator è una soluzione tecnologica ed ecologica per l’eliminazione delle cimici. Attraverso l’uso di vapore secco surriscaldato questo sistema è in grado di eliminare il 100% delle uova ed una percentuale estremamente significativa degli insetti in movimento in un unico passaggio.

Tra i vantaggi possiamo citare:

  • 100% di efficacia

  • Senza uso di sostanze chimiche

  • Vapore secco surriscaldato fino a 180°

  • Nessun contatto con le supefici

  • Rimuove cattivi odori generati dalle cimici da letto

Sistema “COLD ZONE”

Il sistema di criodisinfestazione “COLD ZONE” è la nuova risposta ai problemi degli insetti ematofagi, come le cimici dei letti ed altri (pulci, zecche, ecc), senza uso di insetticidi, senza residuo e completamente atossico.

Uccide gli insetti per shock termico raggiungendo temperature di utilizzo fino a – 196° C. Il suo potere penetrante percolante elimina anche gli insetti annidati nei tessuti, comprese le uova (lo stadio più difficile da debellare).

Contatta la nostra azienda, troverai personale qualificato pronto e disponibile a trovare le soluzioni giuste ai tuoi problemi!

Per offrire un'esperienza di navigazione migliore, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy.