Pulizie circoli sportivi e ricreativi, campi di calcio e strutture ginniche e palestre

La pulizia e manutenzione dei circoli sportivi e palestre ricopre un ruolo molto importante e delicato. Per i nostri Clienti l’igiene in questi ambienti è un aspetto imprescindibile in quanto il pericolo di contaminazioni batteriche per tipologia di ambiente è molto alto. La ISMA attraverso azioni mirate di sanificazione riduce drasticamente questi pericoli così da salvaguardare la salute delle persone che vi stazionano.

Docce, bagni, spogliatoi, bagni turchi, ecc, in queste strutture rappresentano spesso la cartina di tornasole, dove situazioni sgradevoli anche di carattere olfattivo possono generare disagio e malcontento. Per tali ragioni è importante curare ogni aspetto della pulizia e sanificazione, così da rendere gli ambienti gradevoli e sicuri.

Ma che cos’è la sanificazione? La sanificazione è un'operazione che consente di abbattere le cariche batteriche e/o di inattivare i virus per eliminare, quindi, i rischi di contagio da infezioni microbiche. E' un'azione diversa dall'igienizzazione che consiste nella sola rimozione dello sporco senza garantire un'efficacia di riduzione dei microorganismi patogeni.

Tra le tecniche utilizzate per la sanificazione citiamo l’utilizzo di apparecchiature professionali per l’emissione di vapore secco surriscaldato ad una temperatura di 180°C. Questo metodo oltre ad essere privo di particelle liquide provoca sulle superfici e sui microorganismi uno sbalzo termico notevole difficilmente compatibile con la vita microbica. I metodi tradizionali di sanificazione riguardano l'uso di soluzioni disinfettanti, talora ad elevato contenuto chimico, che entrano in contatto con le superfici d'appoggio. I limiti di questi metodi sono la difficoltà di raggiungere gli interstizi o penetrare nelle superfici ruvide e zigrinate, non consentendo così una sanificazione totale dell’area contaminata.

Un’altra cosa importante è il trattamento delle aree verdi confinanti per la prevenzione delle infestazioni da insetti e roditori. Il trattamento ad esempio anti zanzare viene eseguito prevalentemente da marzo ad ottobre e la prevenzione (con l’utilizzo di larvicidi) ricopre in questo caso un aspetto fondamentale.

Per offrire un'esperienza di navigazione migliore, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy.