Martedì, 01 Agosto 2017 08:29

Cos'è la sanificazione ambientale.

Rate this item
(0 votes)

Per sanificazione si intende il complesso di procedure, operazioni e prodotti impiegati che consentono l’eliminazione sia dello ‘sporco visibile’ che di qualsiasi residuo batterico, al fine di rendere l’ambiente sanificato assolutamente salubre. L'esecuzione costante e periodica di questo procedimento è altamente consigliabile soprattutto in luoghi molto frequentati (uffici, ospedali ecc.), dove la rimozione di germi e batteri è una assoluta priorità. In linea generale una procedura di sanificazione prevede tre fasi principali: - la pulizia e detersione delle superfici; - il risciacquo, dove avviene buona parte della riduzione della popolazione batterica; - la disinfezione, ovvero il trattamento dell’ambiente con prodotti disinfettanti specifici, atti a completare l’eliminazione della presenza batterica. Esistono molteplici procedure di sanificazione degli ambienti. Tra queste annoveriamo: - sanificazione con l’ozono: tecnica che fa uso di uno degli ossidanti più potenti in natura, fondamentale soprattutto per la sanificazione dell’aria. Questa molecola non ha controindicazioni e può raggiungere con facilità ogni superficie. - sanificazione con aerosolizzatori: tecnica molto semplice ed efficace, che prevede l’immissione nell’aria di un aerosol secco che non forma patine e che elimina virus e batteri. Utilizzata soprattutto in ambienti con alto rischio di contagio (ad esempio nelle ambulanze).

Read 411 times
More in this category: « Cos'è la disinfestazione

Per offrire un'esperienza di navigazione migliore, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy.