Martedì, 01 Agosto 2017 08:18

Sanificazione dell'industria farmaceutica: la pulizia dei reparti

Rate this item
(0 votes)

Gli ambienti dell’industria farmaceutica sono composti da un’ampia tipologia di reparti di produzione, ognuno dei quali presenta caratteristiche diverse a seconda del tipo di contaminazione possibile. Per ogni reparto è opportuno quindi impiegare le tecniche e i prodotti di sanificazione più adeguati, soprattutto per la pulizia delle superfici aperte. Nell’industria farmaceutica esistono: - i reparti secchi, dove vengono creati prodotti solidi (compresse, pillole, granulati etc.). Ai prodotti detergenti su base acquosa vengono preferiti i preparati alcoolici che consentono di sgrassare ed asciugare le superfici senza lasciare residui. Sono inoltre usati sistemi di pulizia a secco (come gli aspiratori); - i reparti umidi, dove si producono semisolidi (creme, pomate, unguenti etc.). Per la pulizia vengono utilizzati detergenti e/o sanificanti liquidi applicati manualmente tramite panni o mop. La scelta dei prodotti dipende dal tipo di superfici, dalla risciacquabilità, e dalla sicurezza degli operatori. - i reparti bagnati, vale a dire aree sulle cui superfici è possibile far uso senza problemi di detergenti o sanificanti in soluzione acquosa. Un’eccezione a parte va fatta per gli ambienti a contaminazione controllata (le Clean Rooms): queste aree devono rimanere sempre sterili e richiedono quindi l’utilizzo di prodotti di sanificazione di questo tipo.

Read 302 times

Per offrire un'esperienza di navigazione migliore, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy.